ballo
9
Mar

Benefici del ballo

Ogni settimana questi articoli vi mostrano pezzettini di Zagreo, dalle origini alle attività, passando per le nostre esperienze personali trasportate in racconti e vignette. Ebbene dopo attenta riflessione abbiamo deciso che è tempo di svelare un ulteriore segreto, gelosamente custodito ai più: siamo certi infatti che nessuno sia a conoscenza del nostro talento nel ballo, comprovato, per i più scettici, dalle foto di seguito…

ballo

ballo

Naturalmente alla Compagnia Zagreo non bastano mai le sperimentazioni, fu così che a inizio 2016 il nostro caro Emilio ben decise di infonderci un po’ di tecnica del movimento per cominciare a farci scorrazzare sul palco con un po’ di grazia: al principio erano solo diagonali di passi base, ma ben presto siamo passati alla salsa con la vuelta, il dile que no e addirittura dei 70!
I cavalieri si mettono spesso le mani nei capelli mentre le dame lamentano affaticamento muscolare che neanche i più intensi allenamenti di cross-fit…

La salsa in tutte le sue declinazioni (portoricana, cubana,..) fa infatti parte, all’interno della categoria delle danze caraibiche, delle discipline rappresentate dalla Fids, Federazione Italiana Danza Sportiva che rappresenta inoltre le discipline delle danze standard, danze latino americane, danze jazz e molte altre ( www.federdanza.it).
In generale, e assolutamente da profani, raggruppando queste diversificate discipline come balli di coppia, abbiamo scoperto come numerose Università abbiano studiato i benefici che queste attività possono avere sul nostro fisico. Gli studi si sono concentrati a validare questa attività all’interno di proposte terapeutiche indirizzate a diversi tipi di pazienti: un trial clinico ha monitorato la perdita di peso e la riduzione di circonferenza addominale in 100 pazienti obesi e affetti da diabete di tipo II, dimostrando che un programma di ballo sia efficace nel coadiuvare l’attività fisica. Altri studi si sono invece concentrati su pazienti anziani con ridotte abilità motorie provando come il ballo sia un ottimo metodo per migliorare l’equilibrio e ridurre il numero delle cadute. Ricerche eseguite da un gruppo di ricerca di Buenos Aires ha dimostrato che ballare il tango argentino è un esercizio fisico paragonabile, in termini di consumo di ossigeno e di calorie, al nuoto ricreativo, a una camminata a 3,5 km all’ora o a una lenta pedalata in bicicletta, e può indurre cambiamenti favorevoli nel sistema cardiorespiratorio.
Insomma (tentare di) ballare la salsa ci ha aperto un mondo sugli effetti positivi che questa può avere sul nostro fisico e fonti affidabili ci fanno sapere che le suddette dame della Compagnia Zagreo siano decise a non gettare la spugna, con buona pace dei cavalieri.

balloFrancesca, una delle ragazze della compagnia, alla prese con la vuelta

Per chi volesse approfondire:
1. Arch Gerontol Geriatr. 2012 Sep-Oct;55(2):492-6. Epub 2012 Apr 5.
The effect of ballroom dance on balance and functional autonomy among the isolated elderly. Borges EG1, Cader SA, Vale RG, Cruz TH, Carvalho MC, Pinto FM, Dantas EH.

2. Diabetol Metab Syndr. 2014 Jun 22;6:74. doi: 10.1186/1758-5996-6-74. eCollection 2014.
A standard ballroom and Latin dance program to improve fitness and adherence to physical activity in individuals with type 2 diabetes and in obesity. Mangeri F1, Montesi L2, Forlani G2, Dalle Grave R3, Marchesini G2.

Ilenia Magri

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.