Cookie Policy

31
Mar

Cercasi scassinatori! – Social Hackathon a Monselice per progettare un community hub

Sabato 14 aprile 2018, dalle ore 9, è in programma un social hackathon a Monselice (Pd) dedicato agli “scassinatori”, giovani con idee ed energie che vogliono mettersi in gioco per riattivare e valorizzare l’ex canonica di Marendole. In palio 1.500€ in servizi di incubazione!

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Monselice e APS Due Punti invitano giovani, gruppi, associazioni, creativi, imprese solidali ad un social hackathon per l’elaborazione di proposte progettuali dedicate alla riattivazione dell’ex canonica di Marendole, valorizzandola come community hub a trazione giovanile per renderla un luogo aperto ed accogliente, polifunzionale ed inclusivo, in grado di fornire servizi e al contempo di generare legami, connessioni ed attivazioni.

L’ex Canonica, così riattivata e con una programmazione di attività artistiche, culturali e tecnologiche, potrà essere driver di sviluppo di Marendole, trasformandola da piccola frazione extraurbana polo frequentata, a nodo di una rete più ampia e complessa, generatore di coesione sociale.

Le attività proposte devono:

valorizzare l’esistente inserendosi in modo intelligente nel contesto in cui si trova l’ex canonica , facendo attenzione alla specificità del territorio intesa sia come risorse da rivalorizzare che come relazioni di cui prendersi cura restituendo bellezza ed utilità alla popolazione
– essere leve di coinvolgimento, di attivazione sociale e di sostenibilità economica
prevedere l’apertura dell’ex canonica 12 mesi all’anno, ipotizzando una implementazione progettuale su tre anni.

Le proposte progettuali possono coniugare attività ed iniziative basate sul volontariato con attività innovative di impresa sociale di comunità.

Una giuria a proprio insindacabile giudizio valuterà i progetti presentati e assegnerà un premio del valore di 1.500 euro in servizi di incubazione al team con l’idea più efficace, sostenibile e di impatto.

La giuria sarà composta dall’Assessore alle Politiche Giovanili e dal Dirigente Area Servizi alla Persona del Comune di Monselice, e da rappresentanti di enti e soggetti del territorio del mondo profit e non profit (GAL Patavino, ULSS 6 Euganea, Cariparo, UPA, Camera di Commercio Padova, SESA)

Modalità di partecipazione e iscrizione

Al social hackathon possono iscriversi team composti da minimo 3 a massimo 5 membri, anche misti tra giovani che hanno partecipato al percorso di formazione “Capaci nel presente, proiettati nel futuro” e non.
Le iscrizioni sono aperte fino al 11 aprile 2018 e avvengono mediante l’invio di una mail a duepuntiaps@gmail.com inviando il nominativo e una bio-nota di massimo 300 caratteri per ogni membro del gruppo.

Programma della giornata presso Progetto Giovani Via San Filippo Neri 19

Ore 9.00 appuntamento all’ex Canonica di Marendole ( Via Monte Fiorin 1, di fronte alla Chiesa della frazione) per sopralluogo e visita spazi interni
Ore 10.00-10.30 presso Progetto Giovani registrazione dei partecipanti, presentazione dell’hackathon e dei mentor.
Ore 10.30-12.00 primo round di progettazione – ideazione
Ore 12.00-13.30 secondo round di progettazione – business model
Pausa
Ore 14.30-16.00 terzo round di progettazione – presentazione
Ore 16.00-17.00 Presentazione dei progetti alla giuria
Ore 17.30 Premiazione

Per maggiori informazioni sul social hackathon a Monselice

Per avere maggiori informazioni sul social hackathon previsto per il prossimo 14 aprile 2018 potete inviare una mail a duepuntiaps@gmail.com oppure potete visitare:

http://www.monselicegiovani.it/14-aprile-2018-social-hackathon-progettare-un-community-hub
https://www.facebook.com/progettogiovanimonselice/
https://www.facebook.com/progettogiovanimonselice/

Giovani creativi e intraprendenti “scassinatori”, a voi le idee!

Leave a Reply